I SOGNI DI ARTHUR


«Racconti sarcastici che sbeffeggiano il potere. In nuce c’è già il poeta ribella». 

Traduzione di DAVIDE BREGOLA, vincitore Premio Chiara 2017 

I sogni di Arthur è un libro composto da due racconti di Rimbaud: Il sole era ancora caldo e Il sogno di Bismarck. Il primo (da anni fuori catalogo) e il secondo del tutto inedito nel panorama librario italiano. Si tratta di narrazioni giovanili composte nel 1864 e nel 1870 quando il giovane Rimbaud si stava preparando letterariamente e poeticamente a diventare il “poeta veggente” che tutto il mondo ha conosciuto e che ha cambiato il corso della poesia mondiale. Nel primo racconto si parla di un ragazzo con sete di sapere che descrive la cittadina di Reims; nel secondo si narra di un sogno nel quale Rimbaud si prende gioco del cancelliere prussiano Bismarck che sconfisse i Francesi nel 1870. Anche Charleville, la città di Rimbaud, venne bombardata dai tedeschi. Entrambi i racconti sono sarcastici, sbeffeggiano il potere, sia esso di un cancelliere o dei professori a scuola, e in nuce c’è già il poeta ribelle di Una stagione all’inferno

Traduzione di Davide Bregola 


Genere Narrativa
Genere Narrativa straniera
Collana Daimon
Pagine 40
Formato 12x16,5 brossura con alette
Anno di edizione 2018
ISBN 978-88-85723-05-4
Rimbaud Racconto inedito Sogni

Prezzo

10,00 €


Titoli del momento

Sognando la vita

Narrativa


Prezzo 16,90

VITA DI GIULIO ROMANO

Narrativa


Prezzo 12,00