Riccardo Landini


IL PASSATO È UN FUOCO CHE BRUCIA
SETTE CASI PER IL COMMISSARIO PRESTI


Il commissario Lodovico Presti è uomo solitario e malinconico che vive nel ricordo di Giulia, la sua compagna scomparsa anni prima in un incidente stradale. Questo non gli impedisce di essere un brillante investigatore che si trova alle prese con casi di ogni specie: un collega accusato d’aver ucciso la propria famiglia, un serial killer che lo sfida apertamente, l’omicidio di una donna che andava pazza per l’enigmistica, persino una cantina misteriosamente spostata. I suoi sottoposti ne temono le sfuriate, i magistrati mal sopportano la sua indisciplina, Presti invece sogna le ferie al mare, nel suo capanno isolato dal resto del mondo. L’ironia, la sagacia e lo spirito deduttivo rendono il protagonista di questa raccolta di racconti una figura unica nel panorama poliziesco italiano.

RICCARDO LANDINI, originario dell’Emilia-Romagna, ha esordito nel 2009 col suo primo romanzo, E verrà la morte seconda, che gli è valso l’interesse della stampa e dei lettori. A questo hanno fatto seguito, negli anni a venire, parecchi altri lavori per Mondadori, Cordero, Eclissi e diversi altri. Per Cento Autori ha pubblicato Il primo inganno, capitolo iniziale di una trilogia cui sono seguiti Non si ingannano i morti e Ingannando si impara. Nel 2019 per Newton & Compton è uscito il romanzo Il giallo di via San Giorgio, seguito nel 2020 per lo stesso editore da Il giallo della villa abbandonata. Tra i tanti riconoscimenti da lui ottenuti si ricordano Giallo Stresa, Carabinieri in Giallo, Lecce in Giallo, Spezia Giallo e Noir, Trichiana Città del Libro.


Genere Narrativa
Genere Racconti
Pagine 132
Formato 14x21 brossura con alette
Anno di edizione 2021
ISBN 9788885723511
Poliziesco Noir Commissario

Prezzo

14,00 €


Titoli del momento

IL PIGIAMA ROSA

Narrativa


Prezzo 16,90

IL PESCATORE DI LENIN

Narrativa


Prezzo 16,90

L’INTRUSO

Narrativa


Prezzo 12,00

ARCHITETTURA DEL MEDIO EVO IN ITALIA

Saggistica


Prezzo 28,00