Fabrizio Altieri


IL GRANCHIO NELLA BUCA
LA STORIA DI UN FIGLIO E DI UNA DRAMMATICA VERITÀ


Nella Toscana degli anni Sessanta, il destino del giovane Muccio pare segnato. Suo padre infatti ha una grande fabbrica di mobili e, per convincerlo a seguire le sue orme, lo manda in un paesino sulla costa a trovare una cliente, una vecchia signora che ha fatto un ordine eccezionale. Ma quando Muccio arriva la donna è scomparsa senza lasciare tracce. Il ragazzo, con un colpo di testa che mai avrebbe immaginato di saper fare, decide di mentire al padre e trattenersi in paese con una scusa per indagare sulla scomparsa.
Fa così la conoscenza degli strani abitanti del borgo, e del loro curioso modo di vivere che sembra nascondere mille segreti. Tra tutti c’è Vera, la cameriera della locanda, che somiglia molto a Liz Taylor e di cui lui immediatamente si innamora, ricambiato.
Muccio passa le sue giornate in una specie di limbo, tra passeggiate sulla spiaggia insieme a un ragazzino che fa l’accompagnatore di un giovane pazzo e il proprio sogno da novello Maigret che indaga sulla scomparsa della donna.
Il clima si fa sempre più onirico e inquietante fino a quando a Muccio sembra di vedere da lontano l’auto del padre, che però non riesce a raggiungere. Mentre in un centralino, tra due telefoniste, si consuma una tragedia che chiarirà l’epilogo della storia.

«Con questo libro celebro la mia Toscana e le sue persone, quelle che ho conosciuto durante la mia infanzia o che hanno fatto parte della mia famiglia. Con le loro rughe, i detti e i tratti caratteriali, che rimangono vivi anche se loro non ci sono più. Celebro la voglia di mistero che mi ha sempre pervaso fin dalla scoperta di Philip K. Dick e dei suoi mondi, costruiti da forze ineffabili per imprigionare l’uomo, all'oscuro del fatto che l’universo in cui si muove è solo una messinscena costruita ad arte per fini imperscrutabili. Che poi è l’essenza della letteratura, e ciò che ogni scrittore tenta di compiere nei confronti dell’ignaro, ma complice, lettore».

Fabrizio Altieri

FABRIZIO ALTIERI è nato e vive a Pisa. Dopo il diploma di liceo classico si è laureato in ingegneria e attualmente insegna in un Istituto Superiore. Oltre ai libri per adulti pubblica libri per ragazzi e per bambini, tra le altre, nelle collane Il Battello a Vapore (PIEMME) e Storie e Rime (Einaudi Ragazzi).


Genere Narrativa
Genere Narrativa italiana
Collana Narratori
Pagine 152
Formato 21x14 brossura con alette
Anno di edizione 2019
ISBN 978-88-85723-20-7
Toscana Anni Sessanta Noir Misteri Figlio

Prezzo

15,00 €


Titoli del momento

Sognando la vita

Narrativa


Prezzo 16,90

MONKY & THE GARBAGE ISLAND

Libro da colorare


Prezzo 12,00