Guy de Maupassant

Guy de Maupassant è stato uno dei più grandi scrittori dell’Ottocento. Influenzato da Zola e dalla filosofia di Schopenhauer, fu l’allievo prediletto di Gustave Flaubert. Maupassant era un uomo inquieto, reso tale da una malattia degenerativa che lo fece molto soffrire e che gli tolse lentamente la lucidità mentale. Morì a soli 43 anni, nel 1893. Ha scritto alcuni dei capolavori della letteratura europea, come i romanzi Una vita e Bel-Ami. È inoltre tra i padri del racconto moderno.